Associazione Anna De Sio Tutte le attività Premio Anna De Sio Eventi e dibattiti Pubblicazioni Informazioni e Contatti
Tesi Magistrali Premiate

2017

La retorica della trasgressione. Epistemologie sessuali mikkyō

di Filippo Gradi - in Tesi Magistrali Premiate


Oggetto della ricerca è la messa a fuoco del ruolo che le epistemologie sessuali hanno avuto nella tradizione esoterica del Giappone medioevale attraverso la puntuale analisi dei due principali discorsi del buddhismo tantrico: quello ortodosso, principalmente della Scuola Shingon, che tende alla buddhità e si realizza nella meditazione, e quello considerato eretico delle correnti antinomiche medioevali, spesso associate alla Scuola Tachikawaryū, che era finalizzato all’ottenimento dei poteri magici e utilizzava l’unione sessuale nella prassi rituale.

L’autore dimostra come i confini tra ortodossia ed eterodossia fossero labili e, collocandosi sul versante foucaultiano dell’archeologia dei saperi, ricostruisce il retroterra delle epistemologie sessuali nel confronto con i culti shintō delle divinità, con le visioni cosmologiche che istituivano corrispondenze tra il corpo umano e il corpo dell’universo e con le pratiche di “custodire il soffio vitale” di origine taoista. Il continuo rinvio a tradizioni diverse non fa mai perdere di vista la prospettiva storica, mentre la lettura diretta dei testi alla luce delle categorie della purezza e della contaminazione, della norma e della trasgressione, rompe gli spaccati disciplinari.

Infatti, i modelli teorici adottati dal dott. Gradi–prevalentemente storico-antropologici – contribuiscono, come si legge nella premessa, alla interpretazione “attiva” dell’oggetto di studio. La ricca bibliografia spazia dalla letteratura specialistica ai classici della sociologia.

AssociazioneAnnaDeSio.it

Premio Anna De Sio

Tesi Magistrali Premiate

Eventi e dibattiti

Testi

Contributi per altre attività

Pubblicazioni

Links

Informazioni e Contatti

Galleria di immagini

Informativa estesa sull'utilizzo dei cookie

© 2012 - 2019

Associazione Anna De Sio